"Salute e prevenzione a scuola": I centri Verrengia incontrano gli studenti

Si inizia il 23 gennaio al Trani dove, a partire dalle ore 10, ci sarà l'incontro che rappresenterà l’occasione per presentare la nuova edizione della manifestazione

I Centri Verrengia entrano nelle scuole per promuovere stili di vita sani tra gli studenti. Prende il via la seconda edizione di Salute e Prevenzione a Scuola. Si inizia il 23 gennaio al Trani dove, a partire dalle ore 10, ci sarà l'incontro moderato dalla giornalista Giovanna Naddeo, che rappresenterà l’occasione per presentare la nuova edizione della manifestazione alla presenza del dirigente scolastico Claudio Naddeo, del presidente del Consiglio Comunale Alessandro Ferrara, della dirigente responsabile dell’UOSD Promozione della Salute ASL Salerno, Rosa Zampetti, del titolare dei Centri Verrengia, Domenico Verrengia e del giornalista partner del Gruppo Stratego nonché addetto stampa dei Centri Giuseppe Alviggi.

Gli interventi

Grande spazio sarà dedicato all’intervento degli esperti e specialisti: Michele Gismondi, presidente dei medici sportivi della provincia di Salerno, Antonio Cretella, biologo nutrizionista, Gaetano Vuolo, osteopata. Tra le novità di questa edizione l’introduzione di un modulo sull’orientamento professionale. Gli studenti potranno saperne di più dagli esperti dei Centri su come intraprendere una carriera nel mondo sanitario. La partnership con l’Istituto Trani – Moscati non si limita soltanto alla tappa del tour. Infatti, gli allievi del Moscati, a partire da febbraio, opportunamente formati, effettueranno un percorso di alternanza scuola lavoro presso i Centri Verrengia nell’ambito del progetto “Centri Verrengia Academy”. Rappresenteranno le “sentinelle della salute” della struttura, prima approccio con i pazienti.

Il commento

"Dopo il successo della prima edizione, ritorna il nostro format pensato per diffondere tra i ragazzi la cultura della prevenzione – sottolinea il professore Domenico Verrengia – Gli interventi dei nostri esperti, frutto dei feedback dello scorso anno, saranno ancor più dinamici e interattivi, con video e presentazioni capaci di catturare gli studenti sensibilizzandoli sulla necessità di adottare stili di vita salutari. Al termine di ogni tappa saranno distribuiti coupon, che offriranno la possibilità di effettuare consulti gratuiti con nutrizionisti, fisiatri e osteopati".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, Sarno si sveglia in lacrime: muore Michele, 38enne ricoverato al Ruggi

  • Suicidio a Salerno, si lancia dalla finestra e muore sull'asfalto

  • "Alimenti scaduti nel mio pacco": il direttore del Banco Alimentare risponde alla mamma di Pontecagnano

  • Covid-19, sospende il pagamento dell'affitto per gli inquilini in difficoltà: il bel gesto di una cittadina di Baronissi

  • Coronavirus: 1° contagio a San Mango e nuovo caso a San Severino, i nomi dei pazienti

  • Coronavirus: nuovi contagi a Baronissi e a San Valentino Torio, Valiante dà il nome

Torna su
SalernoToday è in caricamento