menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

"Acciaroli paradiso fiscale, trasferisciti da noi": curioso manifesto del sindaco Pisani

Il primo cittadino: "Nel 2014 l'amministrazione comunale non ha apportato maggiorazioni alla tassazione nonostante la Tares e la nuova mini-Imu"

"Benvenuti nel paradiso fiscale, che aspetti a trasferirti da noi?": non è l'invito dell'ufficio turistico delle Isole Cayman, ma il manifesto che da stamattina campeggia sui muri di Pollica-Acciaroli, località balneare della costa cilentana indicata come "paradiso fiscale a norma di legge". Il manifesto è firmato dal sindaco Stefano Pisani ed invita i turisti a prendere la residenza nel piccolo comune cilentano perché  “nel 2014 - si legge sul manifesto - l’amministrazione comunale non ha apportato maggiorazioni alla tassazione sotto l’imperio della Tares e nulla ha previsto neppure con la cosiddetta mini-Imu. Niente Tasi, e addizionale Irpef allo 0,2 per cento, il minimo in Italia. Mentre in Italia le imposte locali aumentano a Pollica dal 2008 si riducono progressivamente".

"Una sana amministrazione della cosa pubblica - prosegue il manifesto - insieme alla salubrità dell’ambiente e alla valorizzazione delle risorse culturali e paesaggistiche, ti consentono non solo di fare delle gradevoli vacanze, ma rendono anche agevole una sistemazione duratura nel nostro Comune".

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Razzo cinese, tra le traiettorie anche la Campania: "Restate a casa"

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento