Accoltellamento a Nocera, pensionato in ospedale: l'aggressore è un vicino di casa

La vittima è stata ricoverata presso l'ospedale Umberto I per le cure del caso. Indagini a tutto campo

Sangue in strada, oggi, in via Siniscaschi, a Nocera Inferiore: un 72enne del posto, uscito di casa intorno alle 10 del mattino, è stato avvicinato da un uomo armato di coltello. I due si conoscevano. Ne è nata una colluttazione culminata con il ferimento del pensionato soccorso dai sanitari del 118. 

La dinamica

Tra i due pare vi fossero problemi di vicinato e vecchi screzi passati, con una richiesta di soldi che già sarebbe stata fatta in precedenza dalla persona che ha aggredito questa mattina l'anziano. La vittima, ex infermiere del Ruggi di Salerno, dopo essere stato colpito una prima volta, ha tentato di tornare verso casa, in via Siniscalchi, ma sarebbe stato raggiunto da un altro fendente. Ben visibili, lungo diversi metri sul marciapiede, le gocce di sangue, sulle quali ha poi lavorato la sezione della polizia sicientifica.

Gli accertamenti

Sull'episodio, indaga la polizia del commissariato di Stato, che è alla ricerca dell'assalitore, resosi irreperibile. I due vivono nello stesso condominio. Il 72enne ha rimediato ferite al torace, al volto e al petto. Ricoverato, le sue condizioni restano stabili. 

In collaborazione con l'inviato Nicola Sorrentino

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento