rotate-mobile
Venerdì, 21 Giugno 2024
Cronaca Acerno

Alberi tagliati nel bosco senza autorizzazione: denuncia e sequestri ad Acerno

I carabinieri forestali hanno accertato che i lavori di taglio erano mirati alla trasformazione del bosco ceduo castanile in castagneto da frutto mediante capitozzatura delle piante

I carabinieri forestali si sono recati, nelle ultime ore, in località “Cava” di Acerno per verificare il corretto taglio di un bosco ceduo per il quale era stata presentata regolare comunicazione.

Il sopralluogo 

Nel corso del controllo, però, la pattuglia ha riscontrato che le operazioni di taglio erano state eseguite senza aver presentato la valutazione di incidenza prescritta dalle norme di settore e che, inoltre, il taglio aveva interessato anche un’area non autorizzata dove era radicato un bosco ceduo castanile misto a nocciolo. Al termine di ulteriori approfondimenti,  i militari hanno accertato che i lavori di taglio erano mirati alla trasformazione del bosco ceduo castanile in castagneto da frutto mediante capitozzatura delle piante ed infatti, erano state messe a dimora diverse piantine di castagno già innestate. Alla luce di quanto emerso hanno denunciato all’Autorità Giudiziaria il responsabile del taglio e, inoltre, posto sotto sequestro l’area interessata dai lavori di trasformazione. 

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Alberi tagliati nel bosco senza autorizzazione: denuncia e sequestri ad Acerno

SalernoToday è in caricamento