Abusi sessuali su minore, la vittima lo denuncia dopo anni: finisce in carcere

Non solo violenza fisica, ma anche psicologica, dalla durata di diversi anni, sono le accuse delle quali risponde l'uomo. Solo di recente la vittima, oggi maggiorenne, aveva denunciato ai carabinieri quanto avrebbe subito

I carabinieri della Compagnia di Agropoli, coordinati dal capitano, Fabiola Garello, hanno arrestato un uomo del posto con l’accusa di abusi sessuali aggravati su minore. Non solo violenza fisica, ma anche psicologica, dalla durata di diversi anni, sono le accuse delle quali risponde l'uomo. Solo di recente la vittima, oggi maggiorenne, aveva denunciato ai carabinieri quanto avrebbe subito.

Le indagini

I militari, nell'avviare rapidamente un'indagine, hanno agito secondo le nuove disposizioni di legge del "Codice Rosso", dando esecuzione ad un'ordinanza cautelare firmata dal gip del Tribunale di Vallo, su richiesta della procura. L’uomo, che fu già denunciato in passato per furto e ricettazione, è stato tradotto presso la casa circondariale di Vallo della Lucania. L'arresto è stato eseguito tre settimane fa. La denuncia della ragazza avrebbe, inoltre, permesso agli inquirenti di indagare su un collegamento tra questo episodio e quello legato al furto della salma di un 19enne agropolese, deceduto 13 anni fa in un incidente stradale alla Linora di Capaccio Paestum. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

Torna su
SalernoToday è in caricamento