Ambulanze al porto di Salerno: la Croce Rossa replica alla Cisal

Botta e risposta a distanza tra l'associazione di volontariato e il sindacalista Luigi Vicinanza

Dopo la frase del sindacalista Gigi Vicinanza “le ambulanze all'interno del porto sono attrezzate alla meno peggio”, la Croce Rossa Italiana di Salerno si difende e respinge con forza tali dichiarazioni che – tuona – “risultano frutto di analisi fortemente superficiali se non offensive e lesive dell'immagine della Cri e soprattutto dell'attività dei nostri equipaggi, considerato che questa si svolge in un contesto molto difficile, senza una sede adeguata in loco (nonostante le continue istanze ed i continui solleciti all'autorià portuale) durante il periodo estivo e che costringe i nostri operatori a stare sotto il sole cocente ma garantendo pienamente il servizio”.

Le precisazioni

Inoltre dalla Croce Rossa Italiana di Salerno ricordano che “a seguito di una regolare convenzione con l'autorità portuale in vigore dall'8 maggio 2017, espleta servizio di presidio di soccorso all'interno dell'area di pertinenza del porto di Salerno dalle 8 alle  20”;  che “il servizio è espletato con ambulanza di tipo B dotata dei più moderni dispositivi di soccorso e di tutti i presidi medici previsti dalla vigente normativa”;  che esso è fornito “con personale specializzato, dotato di tutti le abilitazioni previste per tale servizio”; e che l'ambulanza della Cri di stanza al porto di Salerno “ha eseguito, nel periodo di convenzione, ben n. 400 interventi (non tutti ospedalizzati) nel solo anno 2017, riscontrando unanime apprezzamento”.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Per questo, dopo le parole del sindacalista, “si riserva di valutare le opportune iniziative in sede legale per tutelare il proprio buon nome ma soprattutto il lavoro quotidiano dei suoi volontari”. 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Posticipato l'inizio della scuola in 12 comuni salernitani, l'elenco si allunga

  • "Oggi voti? Certo, dopo il matrimonio mi reco al seggio": curiosità a Sassano per gli "sposi elettori"

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Ragazzo senza mascherina perchè autistico, il sindaco di Baronissi: "Ikea gli ha negato l'ingresso"

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento