menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angri: previsto per novembre il completamento del nuovo svincolo

Stamattina gli assessori regionali Cosenza e Vetrella, rispettivamente alle opere pubbliche ed ai trasporti, hanno visitato il cantiere del nuovo svincolo di Angri sulla statale 268 "del Vesuvio", dove proseguono i lavori da parte dell'Anas

Stamattina gli assessori regionali Cosenza e Vetrella, rispettivamente alle opere pubbliche ed ai trasporti, hanno visitato il cantiere del nuovo svincolo di Angri sulla statale 268 del Vesuvio, dove proseguono i lavori da parte dell'Anas. Il completamento dello svincolo, che rappresenta anche un collegamento con l'A3, è previsto per novembre 2015. Gli assessori, accompagnati dal Capo Compartimento Anas della Campania Eugenio Gebbia, il dirigente delle nuove costruzioni Gioacchino Lucangeli ed il Direttore dei Lavori Giovanni Guarino, hanno preso visione dello stato di avanzamento dei lavori.

Il progetto SS 268 – Svincolo di Angri  riguarda il completamento dell’itinerario della statale 268 che si sviluppa a monte del Vesuvio e costituisce una delle vie di fuga in caso di emergenza per eventi legati alla attività vulcanica e sismica del territorio. L’intervento si sviluppa nelle provincie di Salerno e Napoli, e riguarda in particolare il territorio dei Comuni di Angri e Scafati, in provincia di Salerno, e Sant’Antonio Abate, in provincia di Napoli. L’intero appalto ammonta ad oltre 46 milioni di euro (di cui oltre 38 milioni per i lavori) interamente finanziati dalla Regione Campania con fondi POR FESR 2007-2013 (oltre 43 milioni) e fondi Por 2000-2006 ( oltre 3 milioni di euro).  Le maggiori opere d’arte previste dal progetto sono costituite dai viadotti, dalle rampe di svincolo, dagli scavalchi dell’autostrada, dall’impalcato per l’area di esazione ed infine dagli impalcati da realizzare in corrispondenza dell’innesto con la ex statale 18. Sono previsti inoltre interventi di sistemazione ambientale, di recupero igienico sanitario del sito. Sono state già completate le fondazioni e le elevazioni dei viadotti principali mentre sono in fase  di  esecuzione gli impalcatiò.

Per muoverti con i mezzi pubblici nella città di Salerno usa la nostra Partner App gratuita !

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento