menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Angri, ruba gioielli dalla casa della donna dove lavorava: colf finisce a processo

Una donna di 45 anni, di Nocera Inferiore, è chiamata a rispondere di furto aggravato, avendo abusato del suo rapporto di fiducia verso la vittima per la quale lavorava

Finisce a processo per aver rubato gioielli e oggetti preziosi presso la casa di una donna dove prestava servizio. Una donna di 45 anni, di Nocera Inferiore, è ora chiamata a rispondere di furto aggravato, in ragione dell'abuso del rapporto di fiducia verso la vittima per la quale lavorava. Secondo le indagini della procura di Nocera Inferiore, partite dopo una denuncia, la donna si appropriò dei gioielli il 7 gennaio scorso.

La razzia di gioielli

La 45enne si appropriò di 4 collanine di oro giallo, due paia di orecchini di oro giallo, due bracciali d'oro, un anello di oro bianco con diamantino, una collanina in oro con croce pendente e di un braccialetto di perle. Il materiale era custodito all'interno di un cofanetto porta preziosi tenuto all’interno dell’armadio di una camera da letto. I fatti si consumarono in un'abitazione di Angri. Le indagini dei carabinieri condussero, poi,in seguito, all'identificazione della donna, attesa dal processo per accuse di furto aggravato. Il dibattimento comincerà il prossimo 7 gennaio 2020, davanti alla giudice monocratica. 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento