Violenza alla partita Cicerale-Herajon: arbitro colpito con 3 pugni alla tempia

Il direttore di gara, il signor Matteo Lizza della sezione di Agropoli, è stato colpito con 3 pugni alla tempia da un giocatore della squadra ospite

Domenica sportiva da dimenticare, sul campo del Cicerale, durante la sfida di Prima Categoria tra il Cicerale e l’Herajon. Il direttore di gara, il signor Matteo Lizza della sezione di Agropoli, è stato colpito con 3 pugni alla tempia da un giocatore della squadra ospite. La gara è stata immediatamente sospesa.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il malcapitato è stato condotto al pronto soccorso dell’ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Per lui, 3 giorni di prognosi. Si attende ora la decisione del giudice sportivo che potrebbe infliggere, all'autore dell'aggressione, una esemplare squalifica.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Richiamato per la mascherina abbassata, reagisce male: uomo bloccato a Salerno

  • Covid-19, sono 6 i nuovi casi positivi in Campania: 1 contagio ad Eboli

  • Pastena, palpeggiata nelle parti intime mentre torna a casa: indagini in corso

  • Covid-19: oggi solo lo 0,09% dei tamponi positivi, 2 nuovi contagi all'ospedale di Eboli

  • Covid-19, in lieve aumento i contagi nel salernitano: i dati provinciali

  • Covid-19, nuovo caso positivo a Battipaglia: l'appello della sindaca

Torna su
SalernoToday è in caricamento