Agropoli: annunciata un'area di sgambamento per cani, il progetto

L’area sarà operativa dalle ore 7 alle 20 ogni giorno e l’accesso contemporaneo alla stessa sarà consentito a un massimo di sei cani, muniti di museruola

E' stata annunciata l’attivazione di un’area sgambamento cani, ad Agropoli. Questa mattina c’è stato un sopralluogo da parte del sindaco Adamo Coppola e dell’assessore alle Politiche sociali, Vanna D’Arienzo, tra viale Lazio e via Campania, luogo scelto per ospitare l’area. Il terreno comunale, adiacente il fiume Testene, misura circa 800 metri quadrati. Doppia la finalità che si è posta con questa operazione l’Amministrazione Coppola: creare una zona idonea a portare gli amici a quattro zampe e recuperarla dal degrado in quanto divenuta, impropriamente, deposito e parcheggio camion. L’area sarà recintata ed attrezzata con sedute, legate tra di esse con percorsi pavimentati. Previste inoltre attrezzature necessarie per l’igiene e il comfort dei fruitori. L’area sgambamento, completamente recintata, sarà suddivisa in due zone: una per cani di grossa taglia e un’altra per quelli di taglia piccola. Ci saranno fontane per abbeverare gli animali, panchine per la sosta dei fruitori, segnaletica di rito, bacheca per gli avvisi. L’area sarà operativa dalle ore 7 alle 20 ogni giorno e l’accesso contemporaneo alla stessa sarà consentito a un massimo di sei cani, muniti di museruola. Tutte le regole da rispettare sono state inserite nell’apposito regolamento approvato con delibera di Consiglio comunale n. 52 del 21.10.2019.

Parla il sindaco Adamo Coppola

"Si sta procedendo per la predisposizione di un’area sgambamento nella nostra Città. I possessori di cani sono tanti e ad oggi non esiste un punto idoneo presso cui condurli. L’emergenza sanitaria in atto ci ha rallentati nell’attuazione del progetto, ma ora stiamo lavorando in maniera spedita per recuperare il tempo perduto e fare in modo che nel giro di qualche settimana l’area sia pronta ed attrezzata".

L'assessore alle Politiche Sociali Vanna D'Arienzo


"Quella in viale Lazio non sarà solo un’area sgambamento in quanto al suo interno si svolgeranno tutta una serie di altre attività. In collaborazione con l’Asl, saranno organizzate giornate dedicate alla microchippatura con conseguente iscrizione all’Anagrafe canina; giornate di sensibilizzazione al problema del randagismo per favorire le adozioni, pet therapy e tanto altro. Crediamo sia un atto di civiltà, per una Città che aspira a diventare sempre più pet friendly". 

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Salerno a lutto, è morto Ciro Di Lorenzo: ora veglierà sulla sua Maria Pia

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

  • Natale 2020, approvato il Dpcm: ecco le regole per spostamenti, negozi e scuole

Torna su
SalernoToday è in caricamento