rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca Pontecagnano Faiano

Furti e aggressione in Polonia: arrestato latitante a Pontecagnano

I militari hanno fatto irruzione all’interno di una fatiscente abitazione sita lungo la litoranea della città picentina sorprendendo, insieme ad altri cittadini dell’Est Europa, il cittadino polacco, ricercato da quattro anni

Ha messo a segno sette furti in abitazione, in Polonia e poi è scappato in Italia. E' stato arrestato il latitante polacco, A.K., di 25 anni, alle prime luci di questa mattina, a Pontecagnano. Sconterà un anno di carcere per i reati commessi nella sua Patria.

I militari hanno fatto irruzione all’interno di una fatiscente abitazione sita lungo la litoranea della città picentina sorprendendo, insieme ad altri cittadini dell’Est Europa, il cittadino polacco, ricercato da quattro anni dalla polizia di mezza Europa per i furti commessi nel 2009. In occasione di uno dei colpi, il malvivente, oggi arrestato, non ha esitato a colpire ripetutamente con un bastone la povera vittima che si era accorta del furto in atto. Per A.K., dunque, si sono spalancate le porte del carcere di Salerno: rimarrà lì in stato di arresto provvisorio, in attesa di estradizione.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Furti e aggressione in Polonia: arrestato latitante a Pontecagnano

SalernoToday è in caricamento