rotate-mobile
Cronaca Sapri / Via Cagliari

"Tiffany": la parola d'ordine per acquistare droga, nei guai coppia di Sapri

Ai tossicodipendenti, bastava pronunciare “la parola d’ordine”, per avere la sostanza stupefacente recandosi nella casa dei pusher, o per ricevere direttamente le dosi lanciate dal balcone

Aveva scelto anche un nome in codice per acquistare la droga, una coppietta di fidanzati acciuffati dai carabinieri. Tiffany: la parola chiave usata dai due fidanzati che, sabato mattina, sono stati arrestati con l’accusa di detenzione ai fini di spaccio di sostanze stupefacenti. In via Cagliari, a Sapri, diverse, le segnalazioni lanciate dai residenti, circa il passeggio sospetto di vari giovani nella zona.

Ai tossicodipendenti, bastava pronunciare “la parola d’ordine”, per avere la sostanza stupefacente recandosi nella casa dei pusher, o per ricevere direttamente le dosi lanciate dal balcone. I militari di Sapri, comandati dal maresciallo capo Pietro Marino, hanno fatto irruzione nell’abitazione dove, a seguito di perquisizione, sono stati rinvenuti 17 cilindretti di eroina ed uno di cocaina: in manette, quindi, V.G., 24enne di Sapri, e il suo fidanzato, G.W. 28enne di San Giovanni a Piro.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"Tiffany": la parola d'ordine per acquistare droga, nei guai coppia di Sapri

SalernoToday è in caricamento