Estate 2019: l'Asl potenzia il servizio per il trasporto degli infermi

Quest’anno il potenziamento è stato esteso ad un periodo di tre mesi, con partenza dal 15 giugno e fino al 16 settembre, per una complessiva copertura di un mese in più rispetto agli anni precedenti

Al via, il potenziamento estivo del Servizio Emergenza Territoriale per il trasporto degli infermi del 118. Come rende noto l'Asl, il servizio partirà dalle ore 8 di domani, 15 giugno, e fino alle ore 8 del 16 settembre, in diversi punti del nostro territorio.

L'elenco delle postazioni coinvolte

  • 1. Positano
  • 2. Cetara
  • 3. Litoranea Pontecagnano-Battipaglia
  • 4. S.Maria di Castellabate
  • 5. Pisciotta
  • 6. Pollica-Località Acciaroli
  • 7. Casalvelino
  • 8. Marina di Camerota
  • 9. Centola località Palinuro
  • 10. Capaccio

Tali postazioni si aggiungono alle 57 postazioni ordinarie del 118, con un complessivo incremento di ambulanze a copertura del territorio che diventano 67. Quest’anno il potenziamento è stato esteso ad un periodo di tre mesi, con partenza dal 15 giugno e fino al 16 settembre, per una complessiva copertura di un mese in più rispetto agli anni precedenti, e ciò in vista dell’aumento di affluenza turistica nelle zone costiere della provincia di Salerno, che vede l’incremento delle presenze presso i territori provinciali a vocazione turistica.

I ringraziamenti

L'Asl, infine, ringrazia le associazioni di volontariato che si sono rese disponibili per l’attivazione di queste postazioni aggiuntive e i medici del sistema 118 aziendale, così come i medici anestesisti rianimatori dei presidi ospedalieri aziendali che contribuiscono alla copertura dei turni.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Maxi concorso Regione Campania: ecco gli idonei alla prima fase

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Travolto da un treno ad Angri: Tobia è morto, Agro a lutto

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Paura a Salerno, le onde invadono la spiaggia di Santa Teresa

  • Dramma alla Cittadella: medico stroncato da un infarto, inutili i soccorsi

Torna su
SalernoToday è in caricamento