Cronaca Pontecagnano Faiano

Pontecagnano, il sindaco Sica: “Evitare la chiusura della filiale BCC di Faiano”

L'appello del sindaco: "Ferma volontà dell’Amministrazione Comunale di profondersi in tutte le forme di collaborazione utili e possibili, al fine di evitare di privare la Comunità dei servizi offerti dal vostro istituto di credito"

"No" alla chiusura della filiale BCC di Faiano: è quanto richiesto dal sindaco di Pontecagnano, Ernesto Sica al presidente della Banca Credito Cooperativo di Battipaglia, Silvio Petrone. “Ho appreso la notizia – si legge nella nota del sindaco – della imminente chiusura della BCC di Faiano. Mi consenta di esprimere, in qualità di Primo Cittadino, il più vivo rammarico per tale decisione. Pur comprendendo la difficile congiuntura e tutte le motivazioni che possono essere ormai legate all’attuale crisi economica, Le rappresento le inevitabili ripercussioni negative sulla Comunità cittadina di Faiano, con più di 5.000 abitanti, che si troverà sprovvista di un importante servizio, territorialmente localizzato”.

“Le rappresento – conclude Sica – la ferma volontà dell’Amministrazione Comunale di profondersi in tutte le forme di collaborazione utili e possibili, al fine di evitare di privare la Comunità dei servizi offerti dal vostro istituto di credito”.

 
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Pontecagnano, il sindaco Sica: “Evitare la chiusura della filiale BCC di Faiano”

SalernoToday è in caricamento