Lunedì, 15 Luglio 2024
Cronaca Battipaglia

"I terroristi sono tuoi compari", offese al portavoce dell’associazione Fratellanza Musulmana

Un esponente dei Giovani Democratici di Pontecagnano Faiano scrive offese diffamatorie sul profilo Facebook di Eugenio Sharif Mastrovito. La condanna del presidente Mohamed Hedi Khadhraoui

L’associazione “Fratellanza musulmana” e la comunità islamica della città di Battipaglia esprimono la loro solidarietà e vicinanza al loro portavoce Eugenio Sharif Mastrovito per le offese diffamatorie e razziste ricevute, a seguito dei terribili attentati terroristici in Bangladesh, da un componente del gruppo Giovani Democratici della città di Pontecagnano Faiano, A. B le sue iniziali. “Pensavamo di aver seminato abbastanza, pensavamo che il binomio musulmanoterrorista fosse stato estirpato dal vocabolario dei più, ma soprattutto dal linguaggio di chi, per estrazione politica e culturale, dovrebbe essere a noi di aiuto e supporto nella lotta alle discriminazione religiose, di razza, di appartenenza” tuona il presidente dell’associazione Mohamed Hedi Khadhraoui, che avverte: “Non permetteremo che tutto il lavoro svolto in questi anni, in un percorso di pace ed armonia venga messo in discussione da tali episodi: alla violenza della guerra, del terrorismo e delle parole, noi tutti rispondiamo con maggiore impegno e operosità sulla strada della fratellanza”.

Alla vigilia del giorno dell’Aid el-Fitr che segna la fine del mese Sacro di Ramadan, a Eugenio Sharif, che da anni si batte per coltivare proprio quel dialogo interconfessionale contro ogni forma di discriminazione, nel mondo dell’associazionismo della nostra città e della provincia di Salerno, a lui, alla sua famiglia, “vogliamo far sentire il nostro affetto e il nostro supporto oggi più che mai. Salam, Pace, l’unica parola nella quale riponiamo le nostre speranze” conclude Mohamed Hedi Khadhraoui.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

"I terroristi sono tuoi compari", offese al portavoce dell’associazione Fratellanza Musulmana
SalernoToday è in caricamento