menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Molotov sotto l'auto della psicologa che difende le donne: 2° episodio in 6 mesi per Mena Avagliano

L'assemblea permanente delle donne di Salerno e provincia: "Se in tal modo questi ignoti vigliacchi credono di fermare chi si impegna in primis per la tutela della donna, sta sbagliando alla grande"

Nuova presunta intimidazione per Filomena Avagliano, psicologa e presidente del centro di ascolto "Resilienza" di Cava de' Tirreni. A distanza di sei mesi dall'ultimo analogo episodio, una bomba carta è esplosa sotto l'automobile della dottoressa che si occupa di violenza di genere.

La nota

L'assemblea Permanente delle donne di Salerno e Provincia esprime tutta la sua solidarietà, sorellanza e prontezza ad intervenire a Mena Avagliano, che questa notte ha subito il nuovo attentato.

La nota dell'assemblea

Con una bottiglia molotov è stata danneggiata la sua auto da vigliacchi che agiscono al buio perché non hanno il coraggio delle proprie azioni. Ricordiamo che Mena Avagliano è da anni impegnata nel sociale e in politica.

Se in tal modo questi ignoti vigliacchi credono di fermare chi si impegna in primis per la tutela della donna, sta sbagliando alla grande. Noi non staremo né zitte né ferme. Siamo e saremo sempre presenti nonostante le offese, le intimidazioni, le violenze spicciola perché crediamo fortemente nel nostro esserci.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento