menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Stabile (foto Facebook)

Stabile (foto Facebook)

Cadavere a Battipaglia, la salma di Stabile resta sotto sequestro

Anche se dall'autopsia è emerso che il gestore del night sia morto per infarto, la salma resta ancora a disposizione dell'Autorità Giudiziaria

Resta ancora sotto sequestro la salma di Alessandro Stabile, il 58enne di Giffoni, trovato senza vita davanti alla discoteca Morgana di via Spineta, a Battipaglia. Secondo l’autopsia, il gestore della discoteca sarebbe morto per un infarto. Nonostante questo, il corpo dell'uomo è ad oggi a disposizione dell'autorità giudiziaria e quindi non sono stati celebrati i funerali.

Noto alla giustizia per i suoi precedenti penali, Stabile fu anche arrestato per una presunta estorsione. Gli inquirenti, ad ogni modo, proseguono le indagini per far chiarezza sul suo decesso: evidentemente, non tutto è stato accertato.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento