menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Bivaccava vicino l'ospedale di Campolongo: arrestato 35enne per tentato omicidio

Numerosi i controlli dei carabinieri di Eboli, che hanno fatto irruzione all'interno di nove appartamenti di extracomunitari e scoperto un truffatore

I carabinieri di Eboli hanno fermato alcuni cittadini di nazionalità marocchina che bivaccavano da tempo vicino l'ospedale di Campolongo. Dopo averli controllati, uno di loro, A.K di 35 anni è stato arrestato perché colpito da un provvedimento della Corte di Appello di Salerno in quanto condannato a 4 anni e 7 mesi di carcere per un tentato omicidio commesso a Battipaglia nel 2008. Ma la notte è stata davvero intensa. Nel corso dei posti di blocco, infatti, sono stati deferiti all’Autorità Giudiziaria due cittadini extracomunitari per guida senza patente ed intestazione fittizia di autoveicoli in concorso con un soggetto del posto. Un altro pregiudicato, affidato in prova, è stato deferito per guida con patente ritirata, per essersi rifiutato di sottoporsi agli esami alcoolemici e tossicologici ma anche per aver causato un incidente stradale in cui è rimasto lievemente ferito un altro utente della strada.

I successivi controlli dei militari dell'Arma hanno interessato nove appartamenti affittati a cittadini extracomunitari. Al termine delle verifiche è stato accertato che il proprietario degli immobili, attraverso un sistema di cavi interrati, aveva sottratto energia elettrica all’Enel per migliaia di euro e per questo è stato deferito alla Procura di Salerno. In totale sono stati controllati oltre 30 veicoli, elevate 15 contravvenzioni al Codice della Strada, sequestrate 5 autovetture e deferite 4 prostitute per inosservanza agli obblighi imposti dal foglio di via del Questore di Salerno.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento