Si invaghisce di una giovane e la minaccia di morte: arrestato 56enne a Capaccio

L'uomo, di nazionalità romena, è stato bloccato dai carabinieri e rinchiuso nella casa circondariale di Vallo della Lucania. E' accusato di tentato omicidio e stalking

Un 56enne rumeno è stato arrestato, oggi, a Capaccio Paestum, perché accusato di tentato omicidio e stalking nei confronti di una giovane connazionale.

La storia

La vittima ha presentato formale denuncia contro di lui presso la locale Stazione dei Carabinieri, i quali, dopo aver svolto tutti i controlli previsti dalla legge 69/2019 “Codice Rosso”, hanno ammanettato il pregiudicato in flagranza di reato. L’uomo, originario di Agropoli ma senza fissa dimora, è stato bloccato in località Mattine e, successivamente, rinchiuso nel carcere di Vallo della Lucania. Dopo essersi separato dalla moglie, il 56enne si era innamorato della giovane connazionale che, però, non avrebbe mai ricambiato il suo interesse. Per questo lui l’avrebbe più volte minacciata di morte anche con un coltello, che è stato sequestrato dai militari dell’Arma.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • Ospedale di Scafati, parla un paziente Covid: "Miracoli fatti in Campania? Qui mancano i caschi"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

  • Decreto del 4 dicembre: che cosa succederà a Natale, le indiscrezioni

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Sangue in strada: accoltellamento a Pastena, fermato un uomo

Torna su
SalernoToday è in caricamento