Cilento, spuntano i primi due nidi di Caretta Caretta: l'estate è iniziata

Due esemplari di tartarughe hanno deposto le uova sui litorali di Ascea Marina, località Scogliera, e sul litorale di Eboli

Non è estate, in Cilento, senza le Caretta caretta. Ed infatti due esemplari di tartarughe hanno deposto le uova sui litorali di Ascea Marina, località Scogliera, e sul litorale di Eboli. Ad avvistare la prima tartaruga, il titolare dello stabilimento balneare “Il Brigantino” di Ascea: grazie ai sopralluoghi dei biologi del Centro ricerche tartarughe marine dell’Anton Dohrn e dei volontari Enpa, il nido è stato individuato.

Eboli

Stessa situazione ad Eboli, nei pressi del lido Tito, dove le uova sono state spostate dai volontari per essere messe al sicuro, in quanto poste troppo in prossimità delle onde. Tra circa 55 giorni, dunque, è attesa la schiusa e le baby tartarughine cilentane vedranno la luce.

 

Potrebbe interessarti

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Grosso serpente sul lungomare di Salerno: l'appello dei cittadini

  • Sintomi, rimedi ed esercizi contro il dolore alla cervicale

  • 5 consigli di bellezza per far durare a lungo la tinta per capelli anche d’estate

I più letti della settimana

  • Allerta meteo in Campania, le previsioni nel salernitano

  • Suicidio a Capaccio, 53enne si impicca con un foulard

  • Maxi concorso della Regione Campania: come fare domanda

  • Incidente sull'A2 del Mediterraneo, all'altezza di San Mango: 5 feriti di cui uno grave

  • Si accoltella alla gola e poi si lancia in un dirupo: soccorso giovane a Salerno

Torna su
SalernoToday è in caricamento