Cilento, spuntano i primi due nidi di Caretta Caretta: l'estate è iniziata

Due esemplari di tartarughe hanno deposto le uova sui litorali di Ascea Marina, località Scogliera, e sul litorale di Eboli

Non è estate, in Cilento, senza le Caretta caretta. Ed infatti due esemplari di tartarughe hanno deposto le uova sui litorali di Ascea Marina, località Scogliera, e sul litorale di Eboli. Ad avvistare la prima tartaruga, il titolare dello stabilimento balneare “Il Brigantino” di Ascea: grazie ai sopralluoghi dei biologi del Centro ricerche tartarughe marine dell’Anton Dohrn e dei volontari Enpa, il nido è stato individuato.

Eboli

Stessa situazione ad Eboli, nei pressi del lido Tito, dove le uova sono state spostate dai volontari per essere messe al sicuro, in quanto poste troppo in prossimità delle onde. Tra circa 55 giorni, dunque, è attesa la schiusa e le baby tartarughine cilentane vedranno la luce.

 

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19, ad Avellino spunta anche il virus di "Festa": il sindaco tra gli assembramenti incita la movida contro Salerno

  • Va in Brasile per far visita alla figlia e non riesce più a tornare: l'appello di un salernitano alle istituzioni

  • Assembramenti e cori contro Salerno, Selvaggia Lucarelli: "Ad Avellino i lanciafiamme di De Luca"

  • Incidente a Pontecagnano, morte cerebrale per il 37enne

  • De Luca ospite di Gramellini su Rai 3: dalla Campania sicura, ai "raddrizzatori di banane"

  • Dramma a Baronissi, uomo si suicida in casa: il cordoglio di Valiante

Torna su
SalernoToday è in caricamento