menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Tentò di rubare l'auto dello zio con un coltello: finisce a processo

Risponde di furto tentato, danneggiamento e porto in luogo pubblico di arma impropria un marocchino di 26 anni, A.B. , finito in carcere dopo un inseguimento che risale al novembre scorso

Risponde di furto tentato, danneggiamento e porto in luogo pubblico di arma impropria un marocchino di 26 anni, A.B. , finito in carcere dopo un inseguimento che risale al novembre scorso. Il giovane aveva spaccato il vetro di un'Opel Astra di proprietà dello zio paterno con un coltello da cucina. L'obiettivo era quello di impossessarsi del veicolo. Una volta dentro, si impegnò a smontare il cruscotto, provando ad estrarre i fili dal blocchetto di accensione per mettere in moto l'auto e fuggire. Ma il colpo non riuscì. Qualcuno lo notò e allertò i carabinieri, che lo arrestarono dopo qualche ora, al termine di una rapida attività d'indagine. Il giovane era stato sorpreso da passanti, trovandosi in quel momento da solo in strada. Ora la procura ne ha chiesto il rito immediato, sul quale dovrà pronunciarsi il Gip

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
  • social

    Punta Campanella: avvistato un esemplare di balena grigia

  • social

    Laureana Cilento, consiglieri donano fiori alle piazze del paese

  • social

    Lotto tecnico, continuano le vincite: ecco i nuovi numeri

Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento