Evade i domiciliari per andare al bar: arrestato 53enne a Celle di Bulgheria

Gli era stato imposto dall’Autorità Giudiziaria l’obbligo di rientro nella sua abitazione ogni giorno entro le ore 17

Un 53enne, originario di Poderia (Celle di Bulgheria) è stato arrestato dai carabinieri di Torre Orsaia.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il caso

L’uomo, infatti, è evaso dagli arresti domiciliari a cui era sottoposto a seguito di una denuncia per stalking. Gli era stato imposto dall’Autorità Giudiziaria l’obbligo di rientro nella sua abitazione ogni giorno entro le ore 17. Soltanto che ieri i militari dell’Arma si sono resi conto che non era tornato all’orario prestabilito. E, infatti, qualche ora dopo, lo hanno sorpreso in un bar a Celle di Bulgheria. Il 53enne è stato nuovamente sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Elezioni 2020 in Campania: lo spoglio e i risultati/La diretta

  • Si laurea a 20 anni con Lode in Ingegneria Informatica: targa per un salernitano

  • Elezioni amministrative 2020: la diretta dello spoglio, i risultati

  • Tromba marina devasta Salerno: alberi sradicati e tegole volanti, paura al "Galiziano"

  • Elezioni regionali 2020: ecco chi è mister preferenze a Salerno città, i più votati

  • Bonus tiroide: di cosa si tratta e come fare per richiederlo

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento