Branco di cani randagi invade la Cilentana: traffico in tilt

L'episodio si è verificato tra gli svincoli di Agropoli Nord e Agropoli Sud. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale, gli uomini dell’Anas e diversi volontari animalisti

Foto di archivio

Disagi, oggi pomeriggio, lungo la Cilentana, dove, intorno alle 14, un branco di cani randagi ha invaso la carreggiata tra gli svincoli di Agropoli Nord e Agropoli Sud.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

La tensione

Paura tra gli automobilisti che hanno dovuto decelerare per evitare di travolgere gli animali. Sul posto sono giunti gli agenti della Polizia Municipale e gli uomini dell’Anas che, con l’aiuto di alcuni volontari di un’associazione animalista, sono riusciti a portare via i cani, uno dei quali è rimasto ferito.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Superenalotto, la Dea bendata bacia Salerno: vinti 25mila euro

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid, in arrivo un nuovo Dpcm: più smart working e nuova stretta sui ristoranti, possibile freno alle palestre

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento