Colombi all'assalto, il Comune di Teggiano: "Multa di 500 euro a chi dà cibo"

Il sindaco ha anche annunciato un programma di steriizzazione farmacologica per fermare l'assalto di piccioni in due aree del centro storico. Divieto in vigore fino al 30 ottobre

Il sindaco di Teggiano, Michele Di Candia corre ai ripari dopo l'invasione di piccioni. Il Comune ha annunciato un programma di steriizzazione farmacologica. L'ordinanza sindacale annuncia anche multe salatissime per chi deciderà di "incentivare" la presenza di volatili offrendo loro avanzi di cibo nelle aree del centro storico che sono state invase da colombi: si tratta del complesso monumentale della Santissima Pietà e di via Lionetti Mazzacani. Chi non si atterrà al divieto, in vigore fino al prossimo 30 ottobre, subirà multe da 25 a 500 euro. 

Potrebbe interessarti

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Battipaglia, serpente a spasso in via De Amicis: l'appello

  • Mare sporco a Salerno: denunce e proteste dei cittadini

  • Sette cartomanti in poche centinaia di metri: nuova "invasione" sul lungomare

I più letti della settimana

  • Incidente a Giovi: auto finisce in un precipizio, 4 feriti gravi. Scannapieco in pericolo di vita

  • Lutto a Salerno, morto il medico-pediatra Luca Budetta

  • Tragedia in Costiera Amalfitana: uomo si impicca a Vettica

  • Colto da malore appena arriva in azienda: morto 49enne ad Atena Lucana

  • "Aiuto, abbiamo la casa invasa da serpenti": incubo per una famiglia di Teggiano

  • Incidente a Giovi: ecco le condizioni di salute dei quattro feriti

Torna su
SalernoToday è in caricamento