Lunedì, 17 Maggio 2021
Cronaca

Conferenza dei servizi sul Grande Sarno, Aliberti: "Pronti a ricorre al Consiglio di Stato"

Il primo cittadino di Scafati: "E' assurdo far tornare in Europa 210 milioni di euro e perdere la possibilità di mettere fine ad uno scempio ambientale di dimensioni considerevoli"

Conferenza di servizi sui lavori del I lotto del "Grande progetto Sarno" in Regione Campania. All’incontro indetto dall’Arcadis, hanno partecipato tutti i comuni e le province interessate dagli interventi relativi al I lotto. In particolare erano presenti i comuni di Scafati, Castellammare, Torre Annunziata, le Province di Napoli e Salerno e l’Autorità di Bacino. “La convocazione – ha spiegato l’assessore  all’Ambiente Daniela Ugliano - era precedente alla sospensiva del Tar di Napoli contro il Grande Progetto Sarno, ma la conferenza si è tenuta ugualmente. Tutti i comuni e le province presenti, infatti, hanno ribadito il proprio parere positivo nei confronti degli interventi previsti dal progetto, che sono soprattutto di impatto idraulico. Tra l’altro, la metodologia utilizzata è già stata sperimentata nelle più grandi città europee e quindi nel rispetto delle norme vigenti”.

Sulla stessa linea il sindaco Pasquale Aliberti: “Il parere positivo dei comuni presenti è l’ennesima dimostrazione che il Grande progetto Sarno non è osteggiato, bensì ritenuto un’opportunità per il nostro territorio, per risolvere definitivamente il problema degli allagamenti e delle esondazioni del fiume. Con l’istanza di sospensiva prodotta dai cosiddetti ambientalisti di facciata, è stato apportato un danno enorme, oltre che un rallentamento delle procedure. A loro bisognerà rivolgersi quando le strade e le case saranno di nuovo piene di acqua e di melma, loro, che stanno dimostrando di essere i veri nemici del territorio. E’ assurdo far tornare in Europa 210 milioni di euro e perdere la possibilità di mettere fine ad uno scempio ambientale di dimensioni considerevoli. Ecco perché - conclude il primo cittadino di Forza Italia - stiamo valutando l’ipotesi di ricorrere al Consiglio di Stato, accodandoci alla Regione Campania”.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Conferenza dei servizi sul Grande Sarno, Aliberti: "Pronti a ricorre al Consiglio di Stato"

SalernoToday è in caricamento