Cronaca

Giorno dei Defunti: dispositivi efficaci a Salerno, parla il sindaco Napoli

Il numero dei visitatori è stato verificato in ingresso e in uscita per evitare il superamento della soglia massima di presenza

Abbiamo mantenuto aperto il Cimitero cittadino perché pensiamo che mai come in questo periodo è necessario sentirsi vicini ai propri cari che non ci sono più. È stato messo in campo un lavoro impegnativo svolto facendo ricorso a rigorose procedure per consentire la visita in massima sicurezza. 

Lo ha detto il sindaco di Salerno Vincenzo Napoli, oggi, giornata dedicata ai cari defunti. Sul posto, dunque, pattuglie della polizia municipale, protezione civile, dipendenti comunali, addetti alla sicurezza.  I visitatori sono stati monitorati all'ingresso con termoscanner ed ogni varco è stato dotato anche di postazioni con gel igienizzanti.  Il numero dei visitatori è stato verificato in ingresso e in uscita per evitare il superamento della soglia massima di presenza. Nella giornata di ieri, intanto, si sono recati al Cimitero 3500 persone e questa mattina 1200.

Parla il sindaco Napoli

Ringrazio, innanzitutto, i miei concittadini per i propri comportamenti e per aver saputo dimostrare, ancora una volta, forte senso civico e grande responsabilità.

Un pensiero, commosso, va ai nostri defunti. A chi ha lasciato nelle nostre vite un vuoto immenso che viene colmato solo dal costante ricordo che conserviamo di loro.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Giorno dei Defunti: dispositivi efficaci a Salerno, parla il sindaco Napoli

SalernoToday è in caricamento