Coronavirus, altri due casi positivi ad Agropoli: l'annuncio del sindaco

Si tratta di un allievo carabiniere, giunto nei giorni scorsi dal Nord, il quale si è subito messo in quarantena; e di un familiare di Alfonso Migliorino, il ferroviere di 53 anni deceduto due giorni fa presso l’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania

Salgono a 14 (con un decesso e una guarigione) i casi di contagio da Coronavirus nella città di Agropoli. In serata - ha comunicato il sindaco Adamo Coppola - altri due cittadini sono risultati positivi al tampone.  

I due casi

Si tratta di un allievo carabiniere giunto, nei giorni scorsi dal Nord, il quale si è subito messo in quarantena; e di un familiare di Alfonso Migliorino, il ferroviere di 53 anni deceduto due giorni fa presso l’ospedale “San Luca” di Vallo della Lucania. “Tutti e due con catena dei contatti pari a zero” precisa il primo cittadino.  Il tampone di un vigile urbano, invece,  è risultato negativo.

L'ordinanza

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Zona rossa: spostarsi in un altro comune? Per la spesa sì, per il parrucchiere no

  • Litorale di Salerno, spunta la diga soffolta per allungare la spiaggia

  • Salerno si stringe attorno a Carmine Novella, il Capitano ringrazia e promette: "Lotterò a testa alta"

  • Sviene quattro volte in un giorno e gira tre ospedali, poi il decesso: indagati 2 medici

  • "Forza Capitano!": Salerno fa il tifo per Carmine Novella

  • Ictus fulminante: muore a 54 anni il dottor Luongo, il cordoglio del sindaco di Montano Antilia

Torna su
SalernoToday è in caricamento