Coronavirus, nuovo decesso a Nocera: altri casi positivi a San Valentino Torio e Casal Velino

A fornire gli ultimi aggiornamenti dai comuni della provincia sono direttamente i primi cittadini. Resta alta l'attenzione per prevenire la diffusione del virus

Aumentano ancora i contagi nei comuni della provincia. In serata il sindaco di San Valentino Torio Michele Strianese comunica che altre due cittadini, appartenenti allo stesso nucleo familiare di una persona già positiva al Covi-19, sono risultati affetti dal virus.  

Parla il sindaco

Strianese, con un post su Facebook, spiega: “Le persone in questione sono già da molti giorni. Stanno bene e sono praticamente asintomatiche. Sono già seguite dall' Asl Salerno. Le tre persone afferenti a questo nucleo familiare - aggiunge il primo cittadino - hanno contratto il virus tramite contatti una persona infetta che avevano incontrato fuori dal territorio comunale. A loro auguriamo una pronta guarigione, cosi come anche a tutti gli altri nostri concittadini che sono ancora positivi ma che sostanzialmente stanno bene e sono tutti in isolamento domiciliare (nessun ospedalizzato). Alcuni di essi sono in via di guarigione.

Nel Cilento

Nuovo caso positivo a Casal Velino. Si tratta di una persona rientrata dall'estero che è stata posta in isolamento fin dall'arrivo nel comune cilentano.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il decesso

Nel comune di Nocera Inferiore “risulta un nuovo decesso sebbene di un paziente non registrato dal Distretto territoriale ma ricoverato in un ospedale della nostra provincia. Domani avremo precisi aggiornamenti” dichiara il sindaco Manlio Torquato che aggiunge: “Restano invece invariati i pazienti positivi (quasi tutti riconducibili a medesimi nuclei familiari e quelli di provenienza dall' Umberto I, di cui tanto si è parlato in questi ultimi giorni).Si riduce invece e sensibilmente il numero dei soggetti inzialmente tenuti in quarantena”.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: sospesa la scuola fino al 30 ottobre, chiusi i circoli e stop all'asporto dopo le 21 e alle feste

  • Covid, nuova ordinanza della Regione Campania: confermate le restrizioni

  • Campania: dietrofront sulla scuola, non riaprono neppure le elementari

  • Covid-19: il coprifuoco inizia venerdì, De Luca denuncia la mancanza di personale sanitario

  • Covid-19: torna l'autocertificazione in Campania, all'orizzonte un nuovo decreto di Conte

  • Mini-lockdown in Campania: pubblicata l'ordinanza, De Luca frena le attività e chiude le scuole

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento