menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay
Un'immagine di Sapri

Un'immagine di Sapri

Crollo cementificio Sapri, nessun ferito

La struttura, abbandonata, doveva ospitare un cementificio ma, iniziata negli anni Cinquanta, non fu completata. Incolumi i nomadi che occupavano parte del fabbricato. Rabbia dei cittadini sapresi che chiedono l'abbattimento

Paura ieri a Sapri: una parte della copertura, per un'area complessiva di circa 50 metri quadrati, del cementificio abbandonato, è crollata. Solamente per miracolo, si apprende, il crollo non si è trasformato in tragedia, in quanto un'ampia area del fabbricato, da tempo, era occupata da nomadi. La struttura, ubicata non lontano dal mare, è stata iniziata negli anni Cinquanta ma non è stata terminata. Da tempo i cittadini di Sapri ne chiedono l'abbattimento.

 

 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Segnalazioni

Degrado a Salerno: persone rovistano di notte nei rifiuti, la denuncia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento