rotate-mobile
Cronaca zona industriale

Danni maltempo: esplodono i tombini, strade allagate e metro chiusa

Allagamenti nella zona industriale di Salerno. Ad Amalfi, nei pressi dell'imbocco di una galleria, si sono staccati alcuni massi da una parete rocciosa. A Pontecagnano le strade hanno preso le sembianze di veri e propri fiumi

Notte di paura, quella appena trascorsa, nel salernitano. Decine e decine di allagamenti nel centro del capoluogo come nella zona industriale, dove l’acqua ha superato i 60 cm di altezza. Allagati pure garage e case nei pressi dello stadio Arechi, dove è stato necessario interrompere la circolazione della metro e dove sono intervenuti l'Humanitas e il gruppo comunale della Protezione Civile di Salerno. Tombini ostruiti ed automobilisti rimasti in panne con le proprie auto nella stessa area: è stato necessario anche l'intervento dei Vigili del fuoco che hanno salvato un uomo cardiopatico rimasto bloccato nella sua vettura. I volontari della Protezione Civile sono stati impegnati in via Ligea, a causa dello scoppio di alcuni tombini. Stessa situazione anche per la stazione metro di San Leonardo dove sono caduti ben 50 centimetri d’acqua. La sala radio della Polizia Municipale ha poi allertato i volontari per intervenire nei pressi del sottopassaggio di San Leonardo, reso impercorribile dalla pioggia battente.  A Fuorni, inoltre, i tombini allagati hanno causato non pochi disagi alla circolazione. Situazione non migliore sui Picentini: a Pontecagnano, allagamenti in via Alfani e Via Toscana, a tutto rischio per le auto in circolazione, con i tombini saltati dopo poche ore di pioggia e poi tensione anche alle spalle del Comune e sul Corso che aveva preso le sembianze di un fiume in piena.

Maltempo, allagamenti a Salerno e provincia/le foto

Ad Amalfi, nei pressi dell'imbocco di una galleria, si sono staccati alcuni massi da una parete rocciosa e sono finiti sulla carreggiata: fortunatamente, nessun ferito. Allerta massima lungo la Statale 163 Amalfitana ed in tutta la Costiera, tra allagamenti e tombini saltati. Non migliore la situazione nell'Agro Nocerino, in particolare a Scafati e a Sarno dove una frana in via Bracigliano ha impegnato i soccorsi, e nel Cilento: la provincia, insomma, è stata letteralmente messa in ginocchio, ancora una volta, dal maltempo che è previsto anche nelle prossime ore. Questa mattina, intanto, nel capoluogo, diversi gli studenti che hanno trovato aule e corridoi invasi dall'acqua, per colpa di infiltrazioni e infissi poco resistenti. Tra questi, come ci segnalano alcuni alunni, il liceo artistico Sabatini-Menna e il liceo scientifico Severi. Si raccomanda massima prudenza.

Il video

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Danni maltempo: esplodono i tombini, strade allagate e metro chiusa

SalernoToday è in caricamento