"Mettiti la mascherina", 16enne aggredisce ristoratore ad Eboli

Il minore era seduto con la fidanzata sulle scale situate tra Piazza della Repubblica a Corso Garibaldi. Su quanto accaduto indagano i carabinieri

Momenti di tensione, ieri, nella città di Eboli, dove un ristoratore è stato aggredito da un giovane davanti al suo locale. L’uomo, che stava effettuando dei lavori per poter riaprire la sua attività commerciale, ha sorpreso sulle scale un ragazzo ed una ragazza, entrambi sedicenni, che chiacchieravano sulla scalinata che collega Piazza della Repubblica a Corso Garibaldi. E, soprattutto, erano senza mascherina.

La rissa

Per questo – secondo una prima ricostruzione – li ha invitati ad allontanarsi o a indossare il dispositivo di protezione. Ma, le sue parole, hanno scatenato l’ira del 16enne di nazionalità romena che si è scagliato contro il ristoratore colpendolo con calci e pugni. Poi ha tirato fuori anche un coltello per minacciarlo. Di qui la reazione del 48enne che ha reagito spingendo l’aggressore a terra. Sul posto sono giunti i carabinieri che hanno avviato le indagini per ricostruire l’esatta dinamica dell’accaduto. Entrambi i contendenti sono finiti in ospedale per le ferite e i traumi riportati durante la rissa.  

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Lutto a Buonabitacolo: muore a 35 anni l'Appuntato Scelto Luca Ferraiuolo

Torna su
SalernoToday è in caricamento