Fabbrica Salerno: ecco i risultati a Palazzo di Città

Sono state individuate 29 nuove iniziative fattibili e, alle dieci che una apposita commissione ha individuato più innovative, è stato riconosciuto un premio di mille euro più attività di coaching

Da sinistra, gli assessori Savastano e De Luca

Animazione territoriale, organizzazione di workshop e incontri itineranti, attività di coaching per le nuove iniziative, definizione della piattaforma “Cultural Cooperation Network” e individuazione di “Contenitori per l’Incubazione Diffusa”, sono le linee di azione del progetto Fabbrica Salerno i cui risultati saranno presentati a fine settembre a Palazzo di Città. Il progetto, che vede capofila il Comune di Salerno, ha l’obiettivo di dotare la città di una organizzazione strutturata in grado di valorizzare genialità e attrarre capitali attraverso un percorso di inclusione economica, sociale e culturale rivolto a giovani under 35.

Il programma

Fabbrica Salerno è un progetto finanziato dalla Presidenza del Consiglio dei Ministri e dall’A.N.C.I. a valere sull’avviso pubblico “ComuneMenteGiovane” per sostenere progetti di innovazione sociale, le cui azioni sono attuate da una rete di Partner costituita da FabLab Salerno, Effetti Collaterali, Associazione Stay Young, Associazione di Promozione Sociale Avalon,  Ninja Marketing Srl e  QS & Partners S.n.c. di V. Quagliano & C. La rete di partner ha organizzato punti di riferimento territoriale per garantire l’attività di informazione e coaching presso le seguenti sedi: Comune di Salerno in Via La Carnale 8, Cantera in Via Bottiglieri, Liceo Artistico Sabatini Menna in via Pio XI, infine presso il Think Tank Sassano al Centro Polifunzionale di Silla di Sassano e Ufficio Europa a Teggiano.

I risultati

Attraverso la rete ed il concorso di idee riservato agli under 35 della provincia di Salerno, sono state individuate 29 nuove iniziative fattibili e, alle 10 che una apposita commissione ha individuato più innovative, è stato riconosciuto un premio di mille euro e l’attività di coaching per accelerarne i processi di attuazione. Le iniziative ricadono nei settori della moda, sport, turismo, ambiente, terzo settore, artigianato, gastronomia e servizi alle persone. Una esperienza vincente alla quale l’Assessore alle Politiche Sociali Nino Savastano e l’Assessore allo Sviluppo Economico e Turismo Roberto De Luca intendono garantire continuità per dare risposte concrete ai giovani, alle associazioni  e alle scuole  che ancora una volta hanno dimostrato di essere un serbatoio di creatività, di idee e di proposte che possono caratterizzare lo sviluppo sociale ed economico della città di Salerno. I risultati saranno presentati a Palazzo di Città entro fine settembre.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Tragedia all'Università di Fisciano: giovane precipita dal parcheggio multipiano e muore

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento