rotate-mobile
Mercoledì, 18 Maggio 2022
Cronaca Nocera Inferiore

Finta rapina Nocera Inferiore anziano

A riferirlo i carabinieri: un anziano, allo scopo di nascondere debiti alla moglie, ha raccontato di essere stato rapinato da uno sconosciuto dopo un prelievo al Bancomat, ma è stato scoperto

Denuncia una rapina da parte di uno sconosciuto ma i carabinieri scoprono che è tutto falso: è accaduto a Nocera Inferiore. A renderlo noto i carabinieri del reparto territoriale, agli ordini del tenente colonnello Gianfilippo Simoniello. Un anziano, dopo aver effettuato un prelievo di 500 Euro ad un Bancomat, riferiscono i carabinieri, ha denunciato di essere stato avvicinato da uno sconosciuto che, minacciandolo con un coltello, si è fatto consegnare il denaro per poi allontanarsi a piedi. I carabinieri della stazione nocerina, si legge in una nota, hanno quindi subito avviato le indagini e notato alcune incongruenze nella testimonianza fatta dall'uomo, incongruenze contestate al denunciante. Alla fine, riferiscono i carabinieri, l'anziano ha ceduto e ha confessato di essersi inventato tutto allo scopo di nascondere alla moglie, che evidentemente controlla il bilancio familiare, qualche "voce in uscita".

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Finta rapina Nocera Inferiore anziano

SalernoToday è in caricamento