Cronaca

Sanza, rubano portafogli: sgominata baby - gang

Tre giovani, tutti minori, si erano resi responsabili di furti di portafogli dagli spogliatoi del campo sportivo: sono stati denunciati

Tutti minorenni, tutti abili ladri di portafogli: è di tre giovani denunciati per furto aggravato il bilancio di un'operazione messa in atto a Sanza dai carabinieri. Tutto è iniziato con alcune denunce presentate da giovani del posto che avevano subito il furto di portafogli mentre giocavano a calcio presso il campo sportivo di Sanza. I militari della locale stazione, diretti dal maresciallo Antonio Russo, hanno quindi avviato le indagini del caso: in base a testimonianze, filmati delle telecamere di sorveglianza e in seguito ad appostamenti gli inquirenti hanno sorpreso tre giovani in flagranza di reato.

Uno di loro, forzata la porta d'ingresso degli spogliatoi con un piede di porco, si intrufolava all'interno della struttura rubando i portafogli custoditi negli indumenti dei giovani che intanto, inconsapevoli, continuavano a giocare a calcio. La refurtiva veniva quindi passata ai due giovani rimasti fuori. L'intervento dei carabinieri ha permesso quindi di fermare i tre in flagranza di reato: si tratta di tre giovani di 15, 16 e 17 anni, tutti deferiti alla procura dei minorenni. In seguito alle perquisizioni i militari hanno recuperato cinque portafogli e 400 euro in contanti: la refurtiva è stata restituita ai legittimi proprietari.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sanza, rubano portafogli: sgominata baby - gang

SalernoToday è in caricamento