Furto, truffa e violenza sessuale su minore: tre arresti tra Agropoli e Capaccio

Le ordinanze di custodia cautelare, eseguite nella tarda serata di ieri dai carabinieri, sono state emesse dalla Procura della Repubblica di Vallo della Lucania

Tre pregiudicati (due di Agropoli ed uno di Capaccio Paestum) sono stati arrestati, nella tarda serata di ieri, dai carabinieri a seguito di tre ordinanze di custodia cautelare emesse dalla Procura di Vallo della Lucania.   

Le accuse

Il primo è un 44enne di Agropoli, G.M le sue iniziali, finito nel mirino dell’Autorità Giudiziaria a seguito di una denuncia per ripetute violenze presentata da una minore; l’altro è un 31enne, sempre agropolese, F.N, accusato di aver messo a segno un furto ai danni di un commerciante del posto. Il terzo è un 49enne di Capaccio Paestum è accusato di truffa. Il 44enne e il 49enne sono stati rinchiusi nelle case circondariali di Salerno e Vallo della Lucania, mentre il 31enne è stato sottoposto agli arresti domiciliari.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • I clan attivi in provincia di Salerno: nuova relazione dell'Antimafia

  • Blitz a Casa Campitelli di Pagani, scoperta "azienda" della droga: 13 arresti

  • Dramma a Cava, giovane precipita dal balcone e muore

  • Arancini, crocche e specialità siciliane: inaugurata "Mizzica" a Salerno

  • Chiudono le edicole, parlano i giornalai: "Con 800 euro non si può vivere"

  • Paura a Battipaglia, rapinato un supermercato: donna ferita

Torna su
SalernoToday è in caricamento