Velina di Castelnuovo Cilento: investe e uccide un cagnolino, senza fermarsi

Una donna presente: "All’investitore dico che avrebbe dovuto avere almeno il cuore di non andare via. Forse non aveva colpa ma è diventato colpevole a causa della sua indifferenza”

La strada

Investito e ucciso a Velina di Castel Nuovo Cilento: un cagnolino è stato falciato da un'auto. Il conducente non si è fermato neppure a soccorrere l'amico di zampa. “Non posso descrivere la scena – scrive su Facebook la dottoressa Monia Monzo – Non so quanti cani fossero, tutti intorno a lui che abbaiavano e in tutti i modi cercavano di tirarlo via dalla strada. Ci penso e mi commuovo. Purtroppo il cagnolino, agonizzante, non ce l’ha fatta, nonostante abbiamo cercato soccorsi".

Il monito della dottoressa Monzo

“Se mai avessi avuto un dubbio sulla bellezza degli animali, oggi ho assistito ad una scena che parla di cuore, amicizia e solidarietà ma non riguarda gli uomini… All’investitore dico che avrebbe dovuto avere almeno il cuore di non andare via. Forse non aveva colpa ma è diventato colpevole a causa della sua indifferenza”.


 

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma tra le due Nocera, giovane geometra si toglie la vita

  • Incidente mortale a Baronissi, il ragazzo che guidava interrogato dal gip: "Non ricordo nulla"

  • Via Pietro del Pezzo: rissa in pizzeria, intervengono i carabinieri

  • Eboli, sequestrata una macelleria: il proprietario tenta di aggredire i carabinieri

  • Delitto di Baronissi, l'imputato "cosciente ma con disturbi della personalità"

  • Allaccio abusivo all'energia elettrica: torna libero il titolare del "Giardino degli Dei"

Torna su
SalernoToday è in caricamento