Incidente fatale sull'A1, morti nonno e nipote di 12 anni: erano diretti ad Angri

La moto sulla quale viaggiavano le vittime è sbandata, per cause da accertare, finendo contro il guardrail. Troppo violento l'impatto

Dramma sulla  A1 Milano-Napoli: un nonno e il suo nipote hanno perso la vita. Alle ore 12:30 circa sull'autostrada tra Cassino e Caianello, in direzione di Napoli, la moto sulla quale viaggiavano le vittime è sbandata, per cause da accertare, finendo contro il guardrail. Troppo violento l'impatto: non ce l'hanno fatta il piccolo di 12 anni, Domenico Alfano, e l'uomo di 52 anni (il nipote aveva il suo stesso nome), i quali erano diretti ad Angri, dove avrebbero dovuto trascorrere un periodo di vacanza insieme ad altri parenti. Domenico Junior viveva a Ceprano con la madre Silvia Perinu, come riportano i colleghi di Frosinonetoday e Casertanews.

Il video

L'intervento

Sul luogo, dove si registrano lunghe code, i soccorsi, le pattuglie della Polizia Stradale e il personale della Direzione 6° Tronco di Cassino di Autostrade per l'Italia. Indagano, gli agenti della sottosezione A1 della Polstrada di Cassino, dunque, per ricostruire l'esatta dinamica e le cause del tremendo sinistro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Nuovo Dpcm 3-4 dicembre: cosa cambierà, le anticipazioni

  • La strage del Covid-19: muore nella notte 33enne incinta, Nocera piange Veronica

  • In arrivo nubifragi in Campania: le previsioni meteo per Salerno e provincia

  • Beccato alla guida senza mascherina: multato conducente in autostrada

  • Morte di Veronica, la Lucarelli contro un giornalista locale: "Era importante specificare che fosse innamorata?"

  • Riapertura scuole in Campania, tamponi su docenti e alunni: De Luca firma l'ordinanza

Torna su
SalernoToday è in caricamento