menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Pericoloso latitante scovato a Ciorani di Mercato San Severino: arrestato

Il Comandante della locale Stazione che lo ha subito riconosciuto per averlo arrestato 22 anni prima a Montoro, quando si macchiò di omicidio e occultamento di cadavere della sorella

Si era reso irreperibile dopo aver ottenuto un permesso premio, ma non l'ha passata liscia. I Carabinieri della Compagnia di Mercato San Severino hanno arrestato il pregiudicato A.D.A. 53 anni, originario della provincia di Avellino, che dal mese di agosto aveva fatto perdere le sue tracce, dopo essersi arbitrariamente allontanato dalla casa di lavoro di Vasto, approfittando di un permesso premio. 

L'arresto

L’uomo, individuato nel corso della mattinata all’interno di una baracca in località “Ciorani” di Mercato San Severino, è stato bloccato dai militari e tratto in arresto, peraltro, dal Comandante della locale Stazione che lo ha subito riconosciuto per averlo arrestato 22 anni prima a Montoro, quando si macchiò di omicidio  e occultamento di cadavere della sorella. Nel corso della perquisizione eseguita all’interno del casolare, sono stati inoltre rinvenuti  15 proiettili calibro 38 special sulla cui provenienza sono in corso ulteriori  indagini. Il 53enne è stato trasferito in carcere.


 

Argomenti
Condividi
In Evidenza
Attualità

Campania verso la zona "arancione", ecco cosa cambia

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento