Lavoro in nero al distributore di carburanti a Buonabitacolo, denunce e sanzioni

Sospesa, l’attività di distribuzione di carburanti e il bar per le violazioni accertate. Sono scattate sanzioni amministrative per un totale di 22.000 euro

Lotta al lavoro sommerso, nel nostro territorio. I carabinieri di Sala Consilina hanno denunciato un uomo di 28 anni ed una donna di 54 anni per impiego di lavoratori in nero.

Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...

Il blitz

I militari di Buonabitacolo, in sinergia con quelli del Nucleo Ispettorato del Lavoro di Potenza e Matera, hanno infatti sottoposto a controllo diversi distributori di carburanti ed aree di servizio: sospesa, l’attività di distribuzione di carburanti e il bar per le violazioni accertate. Sono scattate sanzioni amministrative per un totale di 22.000 euro.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Covid-19: tra ieri e oggi 24 nuovi casi nel salernitano, contagio a Campagna

  • Covid-19: schizzano i contagi nel salernitano, i dati sui ricoveri

  • Covid-19: 195 nuovi contagi di cui 21 casi di rientro, coppia positiva a Campagna

  • Covid-19: altri 6 positivi a Pontecagnano, altri 2 contagi a Cava

  • Contagi Covid in aumento, parla De Luca: "Ondata pericolosa in autunno"

  • Covid-19, cinque casi nel comune di Serre. Il sindaco: "Uscite solo se necessario"

Torna su
Devi disattivare ad-block per riprodurre il video.
Play
Replay
Play Replay Pausa
Disattiva audio Disattiva audio Disattiva audio Attiva audio
Indietro di 10 secondi
Avanti di 10 secondi
Spot
Attiva schermo intero Disattiva schermo intero
Skip
Il video non può essere riprodotto: riprova più tardi.
Attendi solo un istante...
Forse potrebbe interessarti...
SalernoToday è in caricamento