Cronaca

Nuove licenze taxi a Salerno, parlano sindaco e assessore: "Rilancio turistico"

"Siamo felici, perché da oggi dieci persone possono svolgere attività lavorativa - ha detto l'assessore al commercio, Loffredo - Ci auguriamo che con l'allungamento della pista dell'aeroporto e quindi con il primo volo previsto per il 2024, si possa scorrere la graduatoria alla quale sarà possibile attingere, per legge, per i prossimi tre anni"

Il sindaco di Salerno, Vincenzo Napoli, e l'assessore al commercio, Dario Loffredo, hanno consegnato in Sala Giunta le nuove licenze per il servizio taxi in città. Erano presenti i tassisti che hanno vinto la procedura concorsuale. Da oggi, ci sono 10 licenze in più.

La reazione

Ci sono ricorsi che pendono davanti al Tar: "Andiamo avanti - dice il sindaco - Le nuove licenze sono un incremento al servizio, più utile ai turisti ed ai cittadini. Ho chiesto di offrire un servizio che sia biglietto da visita e che testimoni la capacità della nostra città ad accogliere". "E' un'opportunità turistica ma aggiungo pure che è stato un atto burocratico faticoso - dice l'assessore al commercio, Dario Loffredo - Dobbiamo mettere mano alla sburocratizzazione, altrimenti non ne usciamo. Erano venti anni che non facevamo un concorso per nuove licenze taxi e siamo riusciti ad aggiudicarle. Erano presenti anche le famiglie. Alcuni dicono che sono poche, ma sono quelle che c'è stato consentito di fare. Siamo felici, perché da oggi dieci persone possono svolgere attività lavorativa. Ci auguriamo che con l'allungamento della pista dell'aeroporto e quindi con il primo volo previsto per il 2024, si possa scorrere la graduatoria alla quale sarà possibile attingere, per legge, per i prossimi tre anni". 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Nuove licenze taxi a Salerno, parlano sindaco e assessore: "Rilancio turistico"

SalernoToday è in caricamento