rotate-mobile
Lunedì, 16 Maggio 2022
Cronaca

Università Luiss: un mese alla ricerca di nuovi talenti, con oltre mille salernitani

Sette appuntamenti a novembre a Salerno e provincia nei Licei Tasso, Galdi, Severi, De Sanctis, Genoino, Vico, da Procida. In palio cinque borse di studio ad esenzione totale per l’intera durata del ciclo di studi

Partirà l’11 novembre dal Liceo Classico Tasso la serie di sette incontri di orientamento organizzati dall’Università Luiss Guido Carli di Roma con gli studenti liceali di Salerno e provincia, alla ricerca dei migliori talenti.Dopo il primo appuntamento, gli altri sei incontri si terranno il 12 novembre al Liceo Classico Galdi di Cava, il 14 al Liceo Scientifico Severi, il 15 al Liceo Classico De Sanctis, il 16 al Liceo Classico Genoino di Cava, il 20 al Liceo Vico di Nocera Inferiore e il 27 al Liceo Scientifico da Procida.Gli incontri coinvolgeranno in tutto oltre 1000 studenti del terzo, quarto e del quinto anno,  selezionati dai vari Licei sulla base di interesse e motivazione a conoscere l’offerta formativa dell’ateneo e le diverse opportunità di studio, le modalità di ammissione e le attività didattiche ed extradidattiche che caratterizzano l’Università, tra le più all’avanguardia in Italia per avere successo in un mercato del lavoro sempre più competitivo.

Con l’occasione sarà presentato il nuovo test di ingresso ai Corsi di Laurea Triennale e a Ciclo unico per l’a.a 2014-15, che si svolgerà il 27 marzo 2014 a Roma e in altre 29 sedi italiane e a cui è possibile già iscriversi a partire dallo scorso 15 ottobre. Per la Campania le sedi del test saranno: la Scuola Militare Nunziatella di Napoli, il Liceo Tasso di Salerno e il Liceo Manzoni di Caserta.A partire dall’a.a 2014-15 il test rappresenterà l’unico elemento di valutazione per l’ingresso all’Università Luiss. La prova di ammissione di 90 minuti, unica per tutti i corsi di laurea, consisterà in 70 domande, invece di 100. Le domande saranno in parte di tipo psicoattitudinale e in parte volte a misurare le conoscenze acquisite durante le scuole superiori negli ambiti di storia, letteratura italiana, inglese e matematica.

Tutti coloro che si iscriveranno al test di ammissione della Luiss entro il 31 dicembre 2013 potranno usufruire, sino ad esaurimento posti, della partecipazione gratuita a un corso di 6 ore di preparazione al test di ingresso, valido anche per le università a numero chiuso, che si terrà a Salerno il 12 gennaio 2014. Il corso si terrà anche a Roma (30 novembre 2013, 1 dicembre 2013, 18 gennaio 2014, 19 gennaio 2014), Catania (12 gennaio 2014), Bari (26 gennaio 2014) e Bologna (26 gennaio 2014).Data la situazione economica complessa del nostro paese, la Luiss ha previsto inoltre 5 borse di studio, una per ciascuno dei cinque corsi di laurea in Scienze Politiche (italiano e inglese), Economia (italiano e inglese) e Giurisprudenza, con esonero totale dal pagamento delle rette universitarie per l’intera durata del triennio o del ciclo unico in Giurisprudenza, che saranno a disposizione anche di coloro che hanno un reddito superiore ai limiti Isee.

Gli incontri saranno anche l’occasione per presentare la nuova formula delle Giornate di Orientamento Luiss a Roma, durante le quali gli studenti provenienti dai licei di tutta Italia, e i loro genitori, avranno la possibilità di seguire una lezione universitaria a scelta, conoscere il campus, ma soprattutto mettersi alla prova con la simulazione del test di ingresso Luiss Le prossime Giornate di Orientamento a Roma si terranno il 9 novembre, il 22 novembre e il 14 dicembre.Agli studenti del terzo e quarto anno verrà invece presentata la Luiss Summer School, la scuola estiva dell’Ateneo che, dalla fine del mese di giugno 2014, permetterà ai ragazzi di vivere una settimana full time in Università, partecipare a diversi moduli di insegnamento in differenti discipline - tra cui economia e business, giurisprudenza, scienze politiche e comunicazione, ingegneria, fisica, matematica e medicina - e comprendere meglio le aree di studio più affini alle proprie aspirazioni e attitudini.

Inoltre, gli studenti che parteciperanno alla Luiss Summer School e che avranno frequentato assiduamente i corsi dell’intera settimana estiva potranno sostenere, con un anno di anticipo, la prova di ammissione alla Luiss per l’anno accademico 2014-15, guadagnando così l’ingresso a pieno titolo nell’ateneo capitolino. Il superamento del test sostenuto durante la Luiss Summer School non è a graduatoria, ma si basa sul raggiungimento di una soglia prefissata. Tutti coloro che supereranno questa soglia potranno accedere alla Luiss senza ulteriori test, dopo aver conseguito il diploma di maturità.

Nella classifica Censis 2013 la Luiss è risultata al 1° posto per la Facoltà di Scienze Politiche e al 2° posto per quelle di Economia e Giurisprudenza.Oltre un terzo del totale delle domande di ammissione ai corsi di Laurea Triennale e a Ciclo Unico per l’a.a. 2013-14 è pervenuto dal Sud Italia, di cui quasi la metà dalla Campania, che si conferma la seconda regione d’Italia per provenienza geografica delle domande. Per l’a.a. 2012-13 gli studenti campani immatricolati sono stati 322, pari al 41,8% del totale Sud, mentre quelli iscritti 1.133, confermando la Campania al secondo posto dopo il Lazio sul totale nazionale per entrambe le categorie.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Università Luiss: un mese alla ricerca di nuovi talenti, con oltre mille salernitani

SalernoToday è in caricamento