menu camera rotate-device rotate-mobile facebook telegram twitter whatsapp apple googleplay

Manutenzione strade provinciali, la Provincia risponde al Comune: partono i lavori

Dopo i primi interventi effettuati in precedenza su via Magellano gli uffici di Palazzo Sant'Agostino hanno garantito l'avvio dei lavori anche sugli altri tratti che presentano le criticità più importanti

Tra mercoledì 21 e giovedì 22 settembre verranno eseguiti interventi di manutenzione su via Piave e via degli Aranceti. E, inoltre, prima della ricorrenza dei defunti, le attività dovrebbero interessare anche via Pompei e, a seguire, le altre arterie provinciali ricadenti nel territorio comunale di Pontecagnano Faiano. Ad annunciare l’avvio dei lavori è l’assessore alla viabilità e ai trasporti Mario Vivone, che, lo scorso 31 agosto, insieme all’intera amministrazione guidata dal sindaco Ernesto Sica, attraverso una missiva indirizzata al Settore Viabilità, aveva nuovamente richiesto alla Provincia di Salerno di intervenire con urgenza sulle strade provinciali, con particolare riferimento alla folta vegetazione lungo gli argini che provoca restringimento della carreggiata e scarsa visibilità con grave pregiudizio per la pubblica incolumità. La stessa segnalazione era stata condivisa, attraverso missive e incontri, già in diverse circostanze.

Dopo i primi interventi effettuati in precedenza su via Magellano, dunque, oggi gli uffici di Palazzo Sant’Agostino hanno garantito l’avvio dei lavori anche sugli altri tratti che presentano le criticità più importanti.  “L’Amministrazione, con la Polizia Municipale e i settori comunali preposti, recependo pienamente le istanze dei cittadini, costantemente rappresenta alla Provincia – si legge in una nota del Comune - la necessità di ripristinare le condizioni di sicurezza sulle arterie provinciali, in particolare Litoranea, via Piave, via degli Aranceti, via Pompei, via Irno, via Magellano e le altre zone”. A destare maggiori preoccupazioni sono la carenza di manutenzione ordinaria, l’esigua larghezza di alcuni tratti, l’assenza di una adeguata illuminazione e disfunzioni strutturali e funzionali con conseguente stato di pericolo per la circolazione stradale e i pedoni.

“In tal senso il Comune, constatando le difficoltà di Palazzo Sant’Agostino a garantire i lavori in alcuni punti, ha provveduto in diverse circostanze ad effettuare azioni urgenti, quali rifacimento delle strisce pedonali e taglio dell’erba, che sono di competenza provinciale” fanno sapere dall’amministrazione Sica. Intanto, il Comune, su impulso del primo cittadino e dell’assessore Vivone, ha promosso un tavolo di concertazione con la Provincia di Salerno e Rete Ferroviaria Italiana per ribadire la necessità sia di definire la nuova viabilità collegata al sottopasso di Pagliarone sia di realizzare il collegamento pedonale tra via Magellano e la SS18. Verrà, inoltre, approfondita con Rfi la programmazione connessa agli interventi per gli altri sottopassi sul territorio comunale. Nell’occasione il Comune intende rappresentare nuovamente alla Provincia anche l’urgenza di lavori di messa in sicurezza e sistemazione sui tratti provinciali e sulla pista ciclabile in litoranea.

Argomenti
Condividi
In Evidenza
social

Salerno: San Matteo ed il miracolo dei leoni del Duomo

Attualità

Vaccinazioni in Campania, al via le adesioni degli “over 60”

Ultime di Oggi
Potrebbe interessarti
In primo piano
Torna su

Canali

SalernoToday è in caricamento