Martedì, 19 Ottobre 2021
Cronaca Castellabate

Bagnino aggredito a Castellabate: voleva impedire l'uccisione della medusa

E' stato preso a pugni da un villeggiante. L'aggressore sarebbe stato già individuato. Il malcapitato è un ragazzo di 26 anni, originario di Montecorice

Voleva salvare una medusa ma è stato preso a pugni in spiaggia. La storiaccia coinvolge un bagnino di 26 anni, originario di Montecorice ed in servizio in una spiaggia cilentana, a Santa Maria di Castellabate.

I dettagli

Il bagnino - scrive il quotidiano Il Mattino - è stato dapprima insultato e poi colpito con un pugno. E' stato costretto a ricorrere alle cure dei sanitari, trasportato all'ospedale San Luca di Vallo della Lucania. Indagano i carabinieri. L'aggressore sarebbe stato già individuato.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Bagnino aggredito a Castellabate: voleva impedire l'uccisione della medusa

SalernoToday è in caricamento