"Se non sposi nostra figlia, ti uccidiamo": uomo minacciato dai suoceri

E' indagata per stalking e molestie nei confronti di un paganese 26enne la coppia di genitori raggiunta da una richiesta di rinvio a giudizio presentata dalla procura di Nocera Inferiore. I futuri suoceri volevano che il giovane sposasse a tutti i costi la propria figlia

"Devi sposare nostra figlia oppure ti ammazziamo". E' indagata per stalking e molestie nei confronti di un paganese 26enne la coppia di genitori raggiunta da una richiesta di rinvio a giudizio presentata dalla procura di Nocera Inferiore. I futuri suoceri volevano che il giovane sposasse a tutti i costi la propria figlia.

Le accuse

Al ragazzo sarebbero state indirizzate non solo numerose telefonate. Sul suo cellulare furono inviati anche messaggi con contenuto minaccioso. Gli veniva chiesto di presentarsi a casa insieme al consuocero. Il malcapitato fu anche minacciato di denuncia per il reato di violenza sessuale - un reato mai commesso -, se non avesse obbedito alle pressanti richieste di matrimonio. I messaggi inviati attraverso WhatsApp  sono stati acquisiti dalla polizia di Nocera Inferiore durante l'indagine.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Dramma a Sant'Egidio, donna muore folgorata nella doccia

  • Colto da malore mentre l'amico fa benzina: muore 30enne a San Mango Piemonte

  • Morto investito da un treno, la sorella: "Vorrei abbracciare chi ha avuto il cuore di mio fratello"

  • Paura nel Golfo di Policastro, registrate quattro scosse di terremoto in mare

  • Suicidio a Salerno, uomo trovato morto in strada: si indaga

  • Incidente a Cassino, grave don Antonio Agovino di Sarno: i fedeli si riuniscono in preghiera

Torna su
SalernoToday è in caricamento