rotate-mobile
Mercoledì, 25 Maggio 2022
Cronaca Centro / Via Roma

Via Roma, minaccia due giovani con una pistola giocattolo: denunciato

Un giovane incensurato salernitano, dopo un diverbio per futili motivi, ha atteso la chiusura di un esercizio commerciale sito in centro e ha minacciato due dipendenti con una pistola giocattolo: è stato denunciato

Attende la chiusura di un esercizio commerciale situato in via Roma e minaccia due dipendenti con una pistola giocattolo, priva però del tappo rosso: è accaduto nella notte, intorno alle 4 e 30, in pieno centro cittadino. A riferirlo, a mezzo nota stampa, la questura di Salerno. Un 25enne di Salerno, A. S. le sue iniziali, 25 anni, sembrerebbe in seguito ad un diverbio per futili motivi, ha atteso l'ora di chiusura dell'attività e ha prima minacciato i due dipendenti verbalmente per poi puntare contro di loro una pistola giocattolo, seppur priva del tappo rosso. I due malcapitati, spaventati, hanno in seguito avvertito le forze dell'ordine.

L'arma, riferisce la polizia, era metallica ed è molto probabile che i due giovani non abbiano capito che si trattava di una pistola giocattolo. Tra l'altro, ovviamente, non era facile probabilmente distinguere la natura dell'arma a causa dello spavento. I poliziotti si sono messi subito sulle tracce del giovane che è stato rintracciato e denunciato per minacce aggravate e possesso abusivo di pistola giocattolo priva del prescritto tappo rosso, nonché di un coltello a serramanico, che i poliziotti hanno posto sotto sequestro. Il giovane non aveva precedenti.

Si parla di

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Via Roma, minaccia due giovani con una pistola giocattolo: denunciato

SalernoToday è in caricamento