Mercoledì, 28 Luglio 2021
Cronaca

Misure anti terrorismo: arrivano i "jersey" sul lungomare di Salerno

Nuovo summit tra il Prefetto e i sindaci della provincia per rafforzare i controlli nei luoghi sensibili. Malfi rassicura: "Gli ostacoli fisici saranno installati con buon senso. Ma non c'è nessun allarme imminente"

Foto dal web

Dopo gli ultimi attentati a Barcellona, la Prefettura di Salerno, su disposizione del Ministero dell’Interno, rafforza i controlli su tutto il territorio. In particolare, nei luoghi considerati “sensibili” dalle forze dell’ordine. Ieri nuovo summit tra il Prefetto Salvatore Malfi e i sindaci per fare il punto della situazione. Già da diverso tempo, infatti, sono state intensificate le misure di sicurezza nelle zone più frequentate dai cittadini e turisti (stazioni, luoghi di attrazione balneare, artistica ecc..), ma anche in occasione di manifestazioni culturali, enogastronomiche e sportive che, soprattutto durante il periodo estivo, vengono organizzate nelle località turistiche. Tra le zone altamente sensibili c’è la Costiera Amalfitana.

Per quanto riguarda Salerno città, invece, arriveranno presto le barriere anti-sfondamento per scongiurare episodi come quelli di Nizza, Berlino e Barcellona. I cosiddetti “jersey” saranno installati principalmente sul Lungomare. Ma non è escluso che qualcuno possa essere ubicato anche in via Roma, anche se prima si avvierà un confronto con residenti e commercianti. “Gli ostacoli fisici – ha spiegato Malfi – saranno installati con buon senso. Bisogna, però, essere chiari: non ci sono allarmi imminenti. Le persone devono stare tranquille”.

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Misure anti terrorismo: arrivano i "jersey" sul lungomare di Salerno

SalernoToday è in caricamento