Cronaca

Sgomento per la morte di Andrea, tutti stretti attorno alla famiglia del calciatore 17enne

Di ieri la tragica notizia della sua morte: un fiume di messaggi di cordoglio hanno inondato la bacheca Facebook del giovane

La vittima- foto Facebook

Sgomento, per la morte del 17enne Andrea Gismondi. La giovane promessa del calcio che giocava nella Sanseverinese, spirata dopo un tragico incidente stradale avvenuto nei giorni scorsi, ha lasciato un vuoto incolmabile nell'intera comunità. Il 17enne si trovava in sella al suo scooter  nella zona Fratte, quando ha impattato violentemente con un’auto: disperati, i tentativi di salvargli la vita, da parte dei medici e dei sanitari dell’ospedale “San Giovanni di  Dio e Ruggi D’Aragona”. Viste le condizioni critiche, anche la Salernitana aveva lanciato un appello per invitare i donatori di sangue a offrire il loro contributo per Andrea. Purtroppo, non c'è stato nulla da fare e il giovane è volato in Cielo, lasciando nel dolore i familiari, gli amici e i conoscenti.

Il dolore

Di ieri la tragica notizia della sua morte: un fiume di messaggi di cordoglio hanno inondato la bacheca Facebook del giovane. "Ogni volta che ti vedevo, anche da lontano, mi salutavi sempre ma soprattutto sempre con il sorriso", "Non è mai un addio sarai sempre nei nostri cuori. Con un nodo in gola e un dolore al petto con te porti via un pezzo del mio cuore, ti mando un bacio fortissimo sperando  che arrivi fin lassù, ti voglio bene fratellino riposa in pace", " Un paio di mesi fa ti accompagnai a casa e parlammo un sacco di tempo su come io svolgevo i miei allenamenti in palestra e su cosa mangiavo, passó tanto di quel tempo  che dimenticai di consegnare alcune pizze...alla fine mi dicesti un giorno vorrei allenarmi con te. Non ho parole il mio cuore e a pezzi, ti abbraccio grande campione". Questi solo alcuni degli innumerevoli pensieri rivolti al giovane scomparso troppo presto. Tutti stretti attorno alla famiglia.
 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Sgomento per la morte di Andrea, tutti stretti attorno alla famiglia del calciatore 17enne

SalernoToday è in caricamento