Cronaca Eboli

Muore a 26 anni travolto da un'auto, continua la strage silenziosa dei lavoratori invisibili nella Piana del Sele

Per salvargli la vita, in alternativa ad un sistema di illuminazione e ad una segnaletica più efficaci, sarebbe stato utile che il datore di lavoro o le associazioni di volontariato attive nella zona avessero fornito un gilet catarifrangente al 26enne

Ennesima tragedia annunciata, quella registrata ieri a Campolongo di Eboli, dove Ousmane Traore, 26enne maliano, è stato travolto ed ucciso da un’auto mentre era a bordo della sua bici. Teatro del drammatico incidente, la strada provinciale 262: lo straniero, dopo essere stato investito da un'auto, è finito violentemente sull’asfalto ed è deceduto dopo qualche minuto. Inutili i soccorsi per il ragazzo che, presumibilmente, tornava dal lavoro.

La riflessione

Sinistri simili hanno già interessato numerosi altri giovani e meno giovani che, venuti nel nostro Paese per lavorare, non sono più tornati a casa perchè vittime di incidenti inaccettabili. Sì, perchè, nella zona di Campolongo, è risaputa la scarsa o addirittura l'assente illuminazione in alcuni tratti, così come sono ben note la mancanza di segnaletica adeguata e la conseguente ridotta visibilità, anche di giorno, a tutto rischio dei tanti che percorrono la strada in bici perchè, magari, non in possesso di altri mezzi per spostarsi.

Per salvargli la vita, in alternativa ad una segnaletica e ad un sistema di illuminazione più efficaci, sarebbe stato utile che il datore di lavoro o le associazioni di volontariato attive nella zona avessero fornito un gilet catarifrangente al 26enne. Eppure, la strage connessa agli incidenti mortali dei "lavoratori invisibili" della Piana del Sele avanza nel silenzio di istituzioni ed enti addetti a tutelare la vita umana che, in una società civile, dovrebbe restare priorità assoluta per tutti. Un incidente, quello che ha spezzato la vita di Ousmane Traore, che merita riflessione e, auspicabilmente, una presa di coscienza collettiva.


 

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

Muore a 26 anni travolto da un'auto, continua la strage silenziosa dei lavoratori invisibili nella Piana del Sele

SalernoToday è in caricamento