Scafati, ruba carico di pomodori dal valore di oltre 13mila euro: finisce a processo

Secondo le accuse della Procura di Nocera Inferiore, l’uomo si sarebbe appropriato di un carico di 8250 barattoli di pomodori pelati. Il carico era stato ritirato dalla “Depositi meridionali”, con il possesso affidato dalla società Agro Verde

Affronterà il processo con l’accusa di appropriazione indebita lo scafatese S. M., autotrasportatore 59enne denunciato da un imprenditore legale rappresentante della società “Agro verde import-export”, con sede legale a Berlino, domiciliato a Bolzano.

Il carico scomparso

Secondo le accuse della Procura di Nocera Inferiore, l’uomo si sarebbe appropriato di un carico di 8250 barattoli di pomodori pelati per un valore di oltre 13mila 500 euro. Il carico era stato ritirato dalla “Depositi meridionali”, con il possesso affidato dalla società Agro Verde: i fatti risalgono al venti dicembre 2013. L’informativa di reato comprende il racconto dettagliato dell’imprenditore frodato. Al termine della fase inquirente il pm titolare del fascicolo Ernesto Caggiano ha disposto il processo con decreto di citazione diretta a giudizio: nel 2019 il processo si svolgerà davanti al giudice del Tribunale monocratico, con l’imputato accusato del reato di appropriazione indebita.

Il carico di pelati non arrivò mai a destinazione: il reato contestato all’autotrasportatore, caso isolato ed episodio a sé, richiama l’illecito-tipo finito al centro di almeno due maxi operazioni svolte in tutta Italia dalle procure con attività investigative interforze, portate avanti contro la pratica illecita dei trasporti-truffa. In particolare, la procura partecipò con l’ufficio della sezione pg della polizia e la collaborazione dei carabinieri ai blitz Ghost-trucks e Big-boat, con la predisposizione di aziende dal pedigree affidabile ma del tutto inventato, in grado di far sparire centinaia di colli, per merci di ogni genere.

In Evidenza

Potrebbe interessarti

I più letti della settimana

  • Striscia la Notizia a Salerno: pazienti oncologici rinunciano agli esami per il blocco delle convenzioni

  • Si schianta con l'auto contro un albero: morta la 24enne di Auletta

  • Festa dell'Immacolata: non c'è il pienone in Campania, l'allarme dell'Abbac

  • La banda dell'Audi: è caccia ai ladri che svaligiano case di Salerno e provincia

  • Piazza della Libertà, i lavori saranno completati dalla "Rcm" di Rainone

  • “Si è spento serenamente”, ma l'uomo è vivo: Sarno tappezzata di "falsi" manifesti

Torna su
SalernoToday è in caricamento