Giovedì, 23 Settembre 2021
Cronaca Nocera Inferiore

L'acqua scorre sul balcone del vicino: scoppia la rissa

I componenti di due famiglie sono venuti alle mani, questa mattina, dopo l'ennesimo futile episodio che già in passato aveva condizionato il clima da entrambe le parti. Tre persone finite in ospedale. Sul posto 3 gazzelle dei carabinieri

Una lite tra vicini di casa sfocia in una feroce rissa nel giro di pochi minuti. E' accaduto questa mattina a Nocera Inferiore, in via Atzori, nei pressi del rione Calenda. Sul posto è stato necessario l'intervento di tre auto dei carabinieri e di una della polizia. Il bilancio è stato di tre persone in ospedale, che hanno riportato diverse escoriazioni su alcune parti del corpo. Alla base del litigio vecchie ruggini tra due famiglie, esplose questa mattina per futili motivi e legati a circostanze di vicinato. Le parti sono passate dalle parole ai fatti in pochi minuti, con l'intervento necessario di un'ambulanza. I carabinieri hanno provveduto a verbalizzate quanto accaduto, dopo aver ascoltato diversi testimoni. Non è escluso che i protagonisti della vicenda passino alle vie legali, con tanto di querela di parte. Ad aver acceso la miccia tra aggressori e vittime, le pulizie di spazi in comuni nel condominio e la caduta d'acqua da un balcone. In realtà, tra le parti vi erano già dei precedenti specifici, con tanto di denunce, legati sempre ad episodi di vita quotidiana che avevano condizionato quel clima di quieto vivere. Come il rumore fastidioso provocato da un pallone o altri episodi di poco conto. Questa mattina, nonostante diverse denunce presentate da ambo le parti in passato, la violenza che ha costretto diversi residenti a richiedere l'intervento delle forze dell'ordine.  

Si parla di
Sullo stesso argomento

In Evidenza

Potrebbe interessarti

L'acqua scorre sul balcone del vicino: scoppia la rissa

SalernoToday è in caricamento